Welcome

L’alta inflazione e i problemi dell’oro potrebbero mandare il prezzo di Bitcoin a 500.000 dollari, dicono i gemelli Winklevoss

Se Bitcoin dovesse sostituire il petrolio, il dollaro USA e il classico oro di copertura dell’inflazione come principale strumento di rifugio sicuro, il prezzo di BTC potrebbe esplodere a 500.000 dollari, hanno ragionato i gemelli Winklevoss.

Secondo i gemelli Winklevoss, l’oro, il petrolio e persino il dollaro USA, che sono serviti da anni come affidabile riserva di valore, potrebbero presto perdere questo status. Secondo loro, il Bitcoin Evolution è il valore da sostituire e quando questo arriverà, potrebbe favorire un’impennata del suo prezzo fino a 500.000 dollari e oltre.

I maggiori problemi con il dollaro

In un post esaustivo, i gemelli Winklevoss hanno discusso il passato, il presente e il plausibile futuro della finanza, delle economie globali, degli strumenti di rifugio sicuro come l’oro, il petrolio e il dollaro USA e del ruolo potenziale della Bitcoin nell’intera equazione.

Il post ha esplorato in dettaglio l’approccio adottato dal governo statunitense nei confronti della propria valuta. Il dollaro, che è stato la valuta di riserva globale per diversi decenni, ha iniziato a diminuire di valore e di status in parte perché il governo „spendeva denaro come un marinaio ubriaco, tagliava le tasse come Eddie il Pazzo, e stampava denaro come una repubblica delle banane“, anche prima della pandemia COVID-19.

Invece, quelli al potere avrebbero dovuto gestire un surplus di bilancio durante i cosiddetti cicli pro-business. In altre parole, il governo avrebbe dovuto „spendere in modo parsimonioso, risparmiare con prudenza, o una qualche combinazione di questi fattori, e stampare denaro con parsimonia“.

Tuttavia, „quello che era iniziato come un colpo di pistola durante la crisi del credito del 2008, non si è mai fermato, nonostante l’economia statunitense fosse fuori pericolo da anni“. Queste azioni, che i gemelli hanno definito come pura „dipendenza“, avevano perturbato anche i mercati azionari, poiché ogni volta che la Fed ha tentato il quantitative easing (QE) anche prima della COVID-19, i mercati „si sono riavvolti visceralmente e sono diventati combattivi“.

„E se i guadagni del mercato azionario sono la vostra misura del successo, sceglierete di non sconvolgere il carrello delle mele, anche se è ampiamente svincolato dalla realtà. Naturalmente eviterete un intervento doloroso e la riabilitazione e continuerete a prendere a calci la lattina finché potrete“.

Le azioni intraprese dalla Fed per alleviare parte del dolore economico causato dalla pandemia hanno portato alla stampa di „due terzi del denaro negli ultimi sei mesi come negli 11 anni precedenti“. Il bilancio della Fed è esploso dopo l’impegno di un „YOLO qualunque sia la postura QE in avanti“.

In definitiva, tutto questo significa che lo „spettro dell’inflazione (o iperinflazione) ci sta fissando,“ e il dollaro è e continuerà a diminuire di valore e di status rispetto ad altre attività.

Problemi con il petrolio e l’oro

I gemelli hanno affermato che „il petrolio non è più un deposito affidabile di valore“. Hanno basato la loro conclusione sugli eventi intorno alla pandemia, quando il prezzo del petrolio è entrato in territorio negativo a causa dei problemi di stoccaggio e della mancanza di domanda.

Anche se da allora si sono ripresi, i fratelli ritengono che i progressi tecnologici nel settore abbiano aumentato drasticamente l’offerta di petrolio, mentre le forze globali stanno riducendo la domanda con iniziative di energie rinnovabili e pressioni politiche per diminuire l’impronta di carbonio.

L’oro, invece, è attualmente un affidabile deposito di valore ed è considerato la classica copertura dell’inflazione. Tuttavia, ha anche potenziali problemi, come la sua offerta. L’offerta di oro è sconosciuta, anche se il metallo prezioso è scarso sulla Terra. Ciononostante, come hanno recentemente sottolineato i fondatori del cambio di criptovalute Gemini, l’oro può essere sfruttato dallo spazio.

La „corsa all’oro spaziale“ è iniziata con la missione Psyche della NASA prevista per il 2022, con Elon Musk che si è aggiudicato il contratto per il lancio. E, nonostante la NASA sostenga di non avere ancora in programma di estrarre metalli dagli asteroidi, l’organizzazione (o altri) potrebbe presto cambiare idea, il che potrebbe far precipitare il valore dell’oro.

„Sembra del tutto plausibile che Elon Musk sarà in grado di mettere una macchina su un asteroide, praticare un foro e recuperare le estrazioni verso la Terra entro la sua vita. Anche uno sforzo semi-credibile che preannuncia questa inevitabilità a lungo termine farà crollare il prezzo dell’oro“.

Altri potenziali problemi con il metallo prezioso includono la sua portabilità in quanto è „difficile spostare l’oro durante una pandemia, durante una guerra, e se c’è un cambiamento nell’atteggiamento del governo nei confronti dei diritti di proprietà. È difficile spostare l’oro, punto.“